Project Description

La donazione Toni Sanmarchi, giunta in Fondazione per i comuni interessi e modi di sentire la montagna e lo stretto rapporto di amicizia con Giovanni Angelini, riguarda principalmente un complesso di documentazione fotografica, composto da stampe, diapositive e negativi, cui si aggiunge una piccola parte di opere a stampa, di periodici e di materiale preparatorio alle pubblicazioni, come i ritagli di stampa, i manoscritti, i disegni, i carteggi ed il materiale cartografico.

Il fondo comprende anche materiale preparatorio per le pubblicazioni ed è strettamente connesso al lavoro di ricerca di Toni Sanmarchi che, oltre ad essere parte del Corpo Forestale ed alpinista, fu anche autore di guide alpinistiche sul gruppo del Col Nudo-Cavallo e sulle Dolomiti del Cadore, oltre che tra gli ideatori e i curatori delle prime pubblicazioni sulle “Alte Vie” nelle Dolomiti. Il complesso è stato ordinato a livello preliminare ed inventariato su supporto cartaceo, da Andrea Angelini, per quanto riguarda il materiale fotografico: si tratta di 27 album fotografici con foto a stampa cui si aggiungono numerose buste con oltre 6000 immagini e 49 contenitori con diapositive e negativi.