Si chiude il 6 ottobre alle ore 16 sulla terrazza del Rifugio Bindesi (come arrivare) il progetto Uomini & Montagne.

Interverranno:

Claudio Ambrosi – Direttore della SAT e biografo di Pino Prati

Adriano Dalpez – Amico e biografo di Bruno Detassis

Daniela Pera – Presidente della Commissione storico-culturale e biblioteca SAT

Riccardo Decarli – Biblioteca della montagna-SAT

Il progetto Uomini e montagne vuole raccontare una parte della storia dell’alpinismo che ha segnato in maniera indelebile il rapporto umano con le rocce e le cime nelle Dolomiti. Gli archivi della Fondazione G. Angelini – Centro Studi sulla Montagna e della S.A.T. (Società Alpinisti Tridentini) si aprono per narrare le imprese di Paul Preuss, Emilio Comici, Ettore Castiglioni, Severino Casara, Bruno Detassis e tanti altri e altre: con le loro voci, i ricordi di chi li ha conosciuti e affiancati, i loro oggetti e le loro storie attraversiamo le tante facce del confronto con le rocce, la verticalità, il pericolo, la bellezza e il mistero della montagna a partire dall’inizio del Novecento fino agli anni ’60.

Uomini&Montagne è un progetto della Fondazione Giovanni Angelini – Centro Studi sulla Montagna e della S.A.T. (Società Alpinisti Tridentini), realizzato con la collaborazione della Fondazione Dolomiti Unesco e il sostegno della Fondazione CARITRO: