Corso di formazione per addetti all’ospitalità nell’area dolomitica bellunese

edizione 2021

OBIETTIVO DEL CORSO

Il Corso è rivolto agli addetti all’ospitalità nell’area della provincia dolomitica di Belluno (gestori di rifugi, alberghi, B&B, affittacamere, agriturismi con possibilità di pernottamento) che vogliano intraprendere un percorso formativo di tre giornate dedicato ai valori del riconoscimento UNESCO alle Dolomiti.

Ogni incontro è strutturato con parti più teoriche, volte ad aumentare nei corsisti la consapevolezza culturale delle valenze che caratterizzano la montagna bellunese e delle realtà che operano in questo territorio, e momenti pratici, come la presentazione di casi studio e workshop, per stimolare i partecipanti a sviluppare buone pratiche e a promuovere la propria offerta turistica di valore.

Obiettivi del corso sono:

  • creare una rete attiva e propositiva di operatori del turismo a partire dai partecipanti al corso di questa edizione e di quelle passate;
  • stimolare i partecipanti a trovare dei valori comuni, legati al territorio e al Bene UNESCO e che possano mettere in luce la propria offerta di ospitalità;
  • fornire nuovi strumenti e conoscenze ai partecipanti affinché possano promuovere la propria realtà, tramite una presenza attiva e propositiva nel territorio e attraverso un uso consapevole dei social media.

L’attività si svolgerà tra il mese di novembre e l’inizio di dicembre, cercando di non interferire con i momenti di maggiore afflusso turistico: per dare modo ai partecipanti di configurarsi quali protagonisti attivi e confrontarsi direttamente la prima giornata è prevista in presenza, con un numero massimo di 30 partecipanti muniti di green pass, presso la sede GAL Prealpi e Dolomiti, Piazza Toni Merlin 1, a Trichiana – Borgo Valbelluna, mentre le altre due giornate sono previste online ma con una intensa attività laboratoriale che favorisca la creazione di reti tra i partecipanti.

Guarda le registrazioni della terza giornata

Programma

Giovedì
11 novembre

Le reti nella destinazione turistica sostenibile

OrarioInterventoRelatore
9.00 – 9.10
Introduzione corsoFondazione Dolomiti UNESCO,
Fondazione G. Angelini
9.10 – 10.10Gli elementi cardine per la nuova destinazione turistica del territorio belluneseAlessandra Magagnin, Elisa Calcamuggi DMO Dolomiti
10.10 – 11.45Nuove reti per nuovi progetti. Un nuovo modo di promuovere il territorioMatteo Aguanno, GAL Prealpi e Dolomiti
11.45 – 12.00Pausa 
12.00 – 13.00Management delle destinazioni turistiche: come si sviluppa un pianoDiego Gallo, Etifor
13.00 – 14.30
Pranzo
 
14.30 – 16.30

Attività con i partecipanti.

I gruppi lavorano insieme in presenza per proporre un progetto di promozione

Fondazione G. Angelini & Etifor (Anna Angelini, Diego Gallo, Riccardo Da Re)
16.30 – 17.00PlenariaFondazione Dolomiti UNESCO,
Fondazione G. Angelini

Giovedì
25 novembre

SECONDO INCONTRO (ONLINE)

Sostenibilità e territorio

OrarioInterventoRelatore
9.00 – 9.45
Dolomites World Heritage Geotrail: prodotti turistici esperienziali attenti ai valori del riconoscimento UNESCOMara Nemela / Luigi Patuzzi, Fondazione Dolomiti UNESCO
9.45 – 10.45L’ABC dell’accoglienza vincenteCarlotta Vazzoler, Marketing & Hotel Management Consulting Venezia
10.45 – 11.00Pausa 
11.00 – 12.00L’uso responsabile dei social come strumento di valorizzazione del Patrimonio Mondiale UNESCOElisabeth Rainer, My B mood
12.00 – 12.15Pausa 
12.15 – 13.15Destinazione turistica sostenibile: l’esperienza di San Vigilio di MarebbeCarlo Runggaldier, Associazione Turistica San Vigilio
13.15 – 14.15
Pausa
 
14.15 – 15.15Il ruolo delle aree protette verso la frequentazione in forma responsabile del Patrimonio Mondiale UNESCOMichele Da Pozzo, Direttore Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo
15.15 – 15.30Pausa 
15.30 – 16.30Progetto l’Altra MontagnaMauro Pascolini, Università degli Studi di Udine, Valentina De Marchi, ISOIPSE
16.30 – 17.00PlenariaFondazione Dolomiti UNESCO,
Fondazione G. Angelini

Giovedì
2
dicembre

TERZO INCONTRO (ONLINE)

La montagna nella pandemia: nuove opportunità?

OrarioInterventoRelatore
9.00 – 9.10
Introduzione al corsoFondazione Dolomiti UNESCO,
Fondazione G. Angelini
9.10 – 10.10La gestione dei flussi e l’assalto alla montagna in epoca di pandemia

Umberto Martini, Economia e Mangement Università degli Studi di Trento

10.10 – 11.45Territorio, imprenditori, comunità locale: un patto per un turismo sostenibile, casi ed esempiPaolo Grigolli, Direttore Generale Azienda per il Turismo Val di Fassa
11.45 – 12.00Pausa 
12.00 – 13.00Natura e benessere. Nuove opportunità per lo sviluppo del territorioLaura Secco, Dipartimento TESAF Università degli Studi di Padova
13.00 – 14.00
Pausa
 
14.00 – 15.00
Turismo sostenibile e pandemia: come migliorare l’attrattività turistica valorizzando il Patrimonio Mondiale UNESCO
Monica Basile, Responsabile Marketing & Ricerche, Federalberghi Trentino
15.00 – 15.15
Pausa
 
15.15 – 16.45Attività con i partecipanti sui concetti di valore e unicità del Patrimonio Mondiale UNESCOFondazione G. Angelini, Etifor (Anna Angelini, Catie Burlando, Riccardo Da Re)
16.45 – 17.10Plenaria: si riportano e si condividono i risultati delle attività di gruppoFondazione Dolomiti UNESCO,
Fondazione G. Angelini
17.10 – 17.30ConclusioniFondazione Dolomiti UNESCO,
Fondazione G. Angelini

LOGISTICA

GIOVEDÌ 11/11/2021

Sede: sede GAL Prealpi e Dolomiti, Piazza Toni Merlin, 1 – Trichiana – Borgo Valbelluna (BL)

Orari: 9.00 – 17.30

Parcheggio: in Piazza T. Merlin