OFFICINA DI STORIE

Il nuovo spazio digitale dei Musei delle Dolomiti

Da giovedì 23 luglio è online il nuovo spazio digitale Officina di Storie: il fiore all’occhiello del progetto ‘Musei delle Dolomiti’ lanciato nel 2019 dalla Fondazione Dolomiti UNESCO. Il progetto si proponeva di sperimentare attività in rete tra i musei delle Dolomiti, utilizzando le piattaforme digitali per valorizzare ogni singola collezione e includere abitanti e visitatori in un racconto corale del patrimonio dolomitico.

La risposta è stata tanto entusiasta da raccogliere 500 storie e 700 risorse digitali provenienti da 35 istituzioni culturali del territorio e 50 operatori museali e appassionati. Un racconto corale nato dalla campagna tematica #DolomitesMuseum lanciata sui social network a febbraio, che in questi mesi ha continuato a crescere all’interno della piattaforma DOLOM.IT. Nell’Officina si trovano gallerie multimediali, mappe interattive, blog e memory game che arricchiscono la conoscenza sui riti montani, sulle rocce e i fossili dolomitici, sull’origine degli sport in montagna, sulle forme di adattamento alla pendenza, sui tempi che caratterizzano la nostra esperienza in alta quota. Un patrimonio in continua evoluzione, che ha dato vita ad una vera e propria comunità di valore dalla quale continuano a scaturire nuove narrazioni e contenuti digitali.

“È stato bellissimo vedere le porte virtuali dei musei aprirsi anche quando quelle fisiche erano chiuse per il lockdown – spiega Mario Tonina, Presidente della Fondazione Dolomiti UNESCO. Ed è stato ancora più bello vedere che rimanevano aperte anche dopo. Abbiamo avuto la grande gioia di vedere il mondo della cultura rispondere e appassionarsi al nostro invito a fare rete valorizzando il proprio, comune patrimonio UNESCO. Lavorare insieme su un unico spazio digitale ha svelato ai musei dolomitici nuove opportunità per collegare il racconto delle loro collezioni, scoprire nuovi patrimoni e arrivare a concepirsi una grande comunità che ha a cuore questo territorio unico al mondo”.

A presentare la serata inaugurale online il direttore della Fondazione Dolomiti UNESCO Marcella Morandini insieme ai coordinatori del progetto Stefania Zardini Lacedelli e Giacomo Pompanin che, nel 2016, hanno fondato la piattaforma DOLOM.IT sulla quale è ospitata Officina di Storie. “Nella diretta Facebook – spiegano – saremo assieme a 15 curatori provenienti da diversi musei, istituzioni e parchi delle Dolomiti, in rappresentanza dei più di 50 operatori, appassionati e cultori del paesaggio e della sua storia che, negli ultimi mesi, hanno unito le proprie forze per creare questo spazio unico. Sono loro il cuore pulsante della nostra officina: e insieme a loro, molti altri potranno aggiungere nuovi contributi nei prossimi mesi. Tante sono ancora le storie che aspettano di essere raccontate”.

Online il video di presentazione del progetto e il trailer di Officina di Storie: una panoramica a tutto campo che mette in risalto la stratificazione dei paesaggi, dei patrimoni dolomitici e dei tantissimi musei che raccontano gli uni e gli altri.