Uso dei valichi alpini orientali, dalla preistoria ai pellegrinaggi medievali

//Uso dei valichi alpini orientali, dalla preistoria ai pellegrinaggi medievali

Uso dei valichi alpini orientali, dalla preistoria ai pellegrinaggi medievali

20,00

Atti del Convegno svoltosi a Belluno nel 1999, cui parteciparono dieci eminenti docenti universitari, in coedizione con la Editrice Universitaria Friulana.

Categoria: ISBN: 88-7070-444-9.

Descrizione

A cura di: Ester Cason

Fondazione Giovanni Angelini – Udine : Forum, 2002 . – 199 p. : ill. ; 24 cm.

Sono contributi di estremo interesse scientifico, che esulano dalla pura funzione scientifica, implicando coinvolgimenti molto approfonditi sulla accessibilità e la frequentazione dei territori montani in epoche a noi quanto mai lontane, sul complesso dei successivi rapporti culturali in epoca protostorica, per poi scendere ad indagare sui pellegrinaggi nella Valle del Piave, sui transiti militari e civili durante l’età romana, quindi durante il medioevo, per passare alla narrazione del famoso viaggio effettuato nel 1484 dal frate domenicano Felix Faber, pellegrino in Terra Santa ed infine dei pellegrinaggi religiosi in Carnia ed in Cadore.

Su questo vasto complesso documentale ci intrattengono con estrosa espressività i Prof. Giovanni Battista Castiglioni, Werner Kofler e Klaus Oeggl, Alberto Broglio, Franco Marzatico, Giovanna Gambacurta, Giovanni Brizzi, Carlo Dolcini, Hans Nothdurfter, Ester Cason (che firma anche la presentazione) e Donatella Cozzi.

Con affettuosa rassegnata nostalgia il libro è dedicato ad Andrea Angelini, che alla Fondazione e alle sue molte articolazioni consacrò, fino all’ ultimo istante, la sua fertile ed appassionata quotidianità.

Sommario:
Ester Cason: Presentazione
Giovanni Battista Castiglioni: I valichi del settore orientale delle Alpi. Inquadreamento geografico
Werner Kofler e Klaus Oeggl: L’evoluzione del clima e dell’ambiente alpino negli ultimi 15000 anni
Alberto Broglio: I valichi Alpini in età paleolitica e mesolitica
Franco Marzatico: Note sulle relazioni culturali e scambi tra i versanti delle Alpi orientali in epoca protostorica
Giovanna Gambacurta: Da Montebelluna a Gurina: un ‘pellegrinaggio’ attraverso i luoghi votivi della valle del Piave nell’età del Ferro
Giovanni Brizzi: Presenze militari e transiti civili nel settore orientale alpino durante l’età romana
Carlo Dolcini: Nota sui Valichi e passaggi tra la Pusteria e il Cadore nel medioevo
Hans Nothdurfter: I valichi alpini in età altomedievale
Ester Cason: Note sull’itinerario di Felix Faber, pellegrino in Terra Santa, lungo la Val d’Adige nel 1483 e la ‘Via Regia’ o ‘Strada di alemagna’ nel 1484
Donatella Cozzi: Pellegrinaggi e santuari in Carnia e in Cadore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Uso dei valichi alpini orientali, dalla preistoria ai pellegrinaggi medievali”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *