Studi Linguistici alpini – in onore di Giovan Battista Pellegrini

//Studi Linguistici alpini – in onore di Giovan Battista Pellegrini

Studi Linguistici alpini – in onore di Giovan Battista Pellegrini

25,00

Nelle Alpi si parlano diverse lingue diversi dialetti: i collegamenti linguistici sono un patrimonio culturale che viene messo in evidenza in questo libro di Giovan Battista Pellegrini, pubblicato in concomitanza con l’Anno Internazionale delle Montagne decretato dall’ONU.

Categoria:

Descrizione

A cura di: autori vari

Firenze: Istituto di studi per l’Alto Adige, 2001 . – 237 p. : ill. ; 24 cm

Il volume raccoglie gli interventi a un convegno indetto dalla Fondazione Giovanni in onore di un gran linguista romanzo: Giovan Battista Pellegrini. Pellegrini, di origine bellunese ha festeggiato il suo ottantesimo compleanno con gli auguri giunti da ricercatori di mezzo mondo, e per la Svizzera anche dall’ Università di Basilea, con un contributo al volume di Ottavio Lurati.

Il testo di 240 pagine, curato da Ester Cason, riporta i contributi di venti linguisti che hanno voluto delineare l’opera di Giovan Battista Pellegrini, sottolineare le importanti novità delle sue indagini, aggiungere ricerche proprie, ma hanno anche saputo coniugare il rigore della ricerca con la godibilità per un lettore interessato anche se non specialista.

Risaltano in particolare gli influssi stranieri sull’italo-romanzo e le sue varietà, sul retico e sul ladino: influssi non solo tedeschi, come si potrebbe pensare, ma perfino arabi, slavi e dialetti alpini. Insomma, molti aspetti della ricchezza culturale delle nostre Alpi che meritano di non restare confinati nelle biblioteche fra i soli addetti ai lavori.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Studi Linguistici alpini – in onore di Giovan Battista Pellegrini”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *