Dolomiti Patrimonio UNESCO. Per la conoscenza del Gruppo della Marmolada (Dolomiti Bellunesi, Sistema n. 2)

///Dolomiti Patrimonio UNESCO. Per la conoscenza del Gruppo della Marmolada (Dolomiti Bellunesi, Sistema n. 2)

Dolomiti Patrimonio UNESCO. Per la conoscenza del Gruppo della Marmolada (Dolomiti Bellunesi, Sistema n. 2)

12,00

Atti del corso di formazione di geografia sulle Dolomiti Patrimonio Unesco “Aspetti geologici, geomorfologici, antropici e paesaggistici sul Gruppo della Marmolada e Alta Val Cordevole” del 8-10 luglio 2016, dedicato a Rosetta Gervasio, nel 25ennale della Fondazione, organizzato dalla Fondazione G. Angelini (in collaborazione con: Fondazione Dolomiti Dolomiten Dolomites Dolomitis, CAI Club Alpino Italiano e SAT Società Alpinisti Tridentini), sotto la guida scientifica del prof. G.B. Pellegrini, già docente di Geomorfologia all’Università di Padova, membro del Consiglio Scientifico della Fondazione “G. Angelini”.

Descrizione

A cura di Ester Cason Angelini, ediz. Fondazione G. Angelini, 2016

Categoria: Guida ai Sistemi Dolomiti UNESCO

Pagine: 94, 2 cartine top. a tema, 80 foto col. 7 b/n, 23 grafici

Dimensioni: 21 x 30

Il volume inizia con una breve introduzione sul bene “seriale” dei 9 sistemi dolomitici riconosciuti patrimonio dell’umanità, secondo i criteri vii e viii di Unesco, a cura di Ester Cason Angelini. Ad esso seguono una corposa descrizione degli aspetti geologici e geomorfologici del Gruppo Marmolada, a cura di Danilo Giordano, sotto la guida scientifica di G.B. Pellegrini, note sul paesaggio e sulle valenze naturalistiche nel Gruppo Marmolada, delineate da Cesare Lasen e alcuni cenni su clima e evoluzione recente del ghiacciaio principale della Marmolada, presentati da Anselmo Cagnati e Andrea Crepaz- ARPAV- Centro Valanghe di Arabba. L’analisi degli aspetti storici dell’area include la descrizione delle dinamiche relative alla Grande Guerra nel comprensorio della Marmolada, a cura di Luciana Palla, alcuni cenni di storia alpinistica sulla Marmolada, descritti da Ester Cason Angelini e note sulla questione confinaria della Marmolada, a cura di †Giovan Battista Pellegrini, glottologo; le note sono tratte da un suo scritto sul tema. Il testo prosegue con una nota sugli oronomi e toponomi del gruppo della Marmolada, a cura di Ester Cason Angelini. A conclusione, la descrizione particolareggiata delle otto soste programmate nei due itinerari percorsi, da riproporre ad alunni e gruppi guidati da parte dei formatori del Corso.