Home 2017-09-01T17:50:23+00:00
Vuoi essere aggiornato sulle attività della Fondazione? Iscriviti alla nostra newsletter
ISCRIVITI ORA
giovanni-angelini

Giovanni Angelini

nacque a Udine il 4 agosto del 1905. La famiglia paterna era originaria del Friuli Orientale, presso il vecchio confine di Stato; il padre era primario medico dell’Ospedale di Udine. La famiglia materna era invece originaria della Val di Zoldo [LEGGI TUTTO]

La Fondazione

La Fondazione nasce da una raccolta di libri antichi, carte geografiche e immagini di montagna, collezionata dall’illustre medico, alpinista, accademico del C.A.I. e scrittore, Giovanni Angelini, perché fosse il nucleo base di un istituto di studi alpini e sostegno di coloro che vivono in montagna. [LEGGI TUTTO]

giovanni-angelini

DOLOMITIAPP

Scoprite le meraviglie delle Dolomiti Patrimonio dell’Umanità UNESCO [SCOPRI]

I Musei scientifici delle Dolomiti

La Rete dei Musei scientifici delle Dolomiti nasce con l’obiettivo di valorizzare alcune realtà museali locali con le loro specifiche esposizioni – in molti casi poco note e difficilmente raggiungibili – per favorire la diffusione della cultura scientifica a livello nazionale ed internazionale ed in relazione all’esigenza di un sistema museale ampio e collegato per il territorio bellunese che soddisfi le numerose richieste di informazioni da scuole di ogni ordine e grado e utenti italiani e stranieri, suscitateanche dal recente inserimento delle Dolomiti Bellunesi nella World Heritage List, come Bene Naturale di tipo seriale. L’esigenza di una Rete Museale sembra assumere maggiore valore per le scuole, se si considera che il web costituisce un supporto estremamente utile e pratico per la didattica delle scienze a vari livelli di scolarità. Tra le proposte riferite a ciascuna realtà museale, inoltre, vi sono una serie di itinerari tematici sviluppati in chiave didattica, che permette ad insegnanti e allievi di verificare direttamente sul luogo i contenuti scientifici delle esposizioni.

ENERGIANOVA

Bioenergia nei rifugi alpini

IL PROGETTO
Le iniziative della Fondazione sono sostenute da